OTTIMO 2019 PER LE BOTTIGLIE ABRUZZESI

Vino: Montepulciano. Foto Abruzzo Travel and Food

Un’ottima annata per i vini d’Abruzzo che hanno chiuso il 2019 con dati molto buoni. L’incremento dell’imbottigliato è a doppia cifra per il Montepulciano d’Abruzzo (+12% – con 800.000 di ettolitri), il più rappresentativo tra i vini della regione.

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo mette in luce anche il trend positivo del primo trimestre 2020 con un +10% per il Montepulciano d’Abruzzo e più in generale un +6% sull’imbottigliato totale dei vini abruzzesi.

Nell’attuale momento storico, segnato dal coronavirus, “vogliamo dare un segnale ottimistico andando a raccontare le ottime performance dei nostri vini”, spiega il presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, Valentino Di Campli.

Vino Montepulciano d’Abruzzo da record

Il Montepulciano d’Abruzzo “fa da traino per la produzione vinicola della nostra regione”, aggiunge Di Campli. Negli ultimi sei anni questo rosso abruzzese ha registrato una crescita importante. In particolare nel 2019 l’incremento è stato di oltre il 12% rispetto all’anno precedente.

Il Consorzio Vini d'Abruzzo lancia la campagna #iobevoabruzzese

La campagna Io bevo abruzzese

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, in questi giorni di emergenza, ha attivato una promozione delle cantine abruzzesi: sulla pagina web del Consorzio è stata creata un’apposita sezione che riunisce tutti gli shop on-line delle cantine aderenti.

È in corso sui principali social network la campagna #iobevoabruzzese, promossa dal Consorzio di tutela vini d’Abruzzo.

Vogliamo essere vicini ai nostri instancabili produttori e alla natura, che non si ferma”, spiega il presidente Valentino Di Campli.

“Ci rincontreremo nelle strade, nelle piazze, nei ristoranti e nelle enoteche – prosegue Di Campli -. Per ora, godiamoci ugualmente un buon bicchiere, ognuno a casa propria ma stando assieme virtualmente. Continuiamo a consumare le eccellenze del nostro territorio che hanno bisogna ora più che mai di essere scelte!”

Tutti possono partecipare alla campagna #iobevoabruzzese

Montepulciano d’Abruzzo, Trebbiano d’Abruzzo, Pecorino, Cerasuolo d’Abruzzo, ce n’è per tutti i gusti e per ogni ricetta.

La campagna social propone di stappare una bottiglia di vino abruzzese, abbinare uno dei piatti preferiti, scattare una foto e condividerla sui social con l’hashtag  #iobevoabruzzese.

In definizione altre iniziative digital e “virtuali” – rivolte a giornalisti, influencer e wine lovers – che vedranno protagonisti i produttori, le loro storie e i loro vini che sono l’anima del Consorzio.

LEGGI ANCHE >> La sommelier che fa ‘parlare’ i prodotti tipici d’Abruzzo

Print Friendly, PDF & Email