L'azienda darà l'equivalente della donazione in alimenti a famiglie bisognose

Fattoria Valle Magica lancia una raccolta fondi con Caritas, Emergency e Banco alimentare
I bambini di fattoria Valle Magica chiedono sostegno nella donazione

Sostenere con una donazione il progetto ecologico di un’azienda agricola che, a sua volta, dona in Italia l’equivalente in cibo a famiglie bisognose: è l’iniziativa lanciata alcuni giorni fa da Fattoria Valle Magica di Carapelle Calvisio (L’Aquila). Le aziende agricole, durante il Covid, non hanno mai smesso di lavorare ma quasi tutte hanno subìto un contraccolpo nelle vendite. Basti pensare a quanti rifornimenti ai ristoranti sono bloccati. E a quanta disponibilità di generi alimentari resta in azienda. Questa donazione vede la collaborazione effettiva di Caritas, Emergency e Banco Alimentare che consegneranno direttamente ai poveri le scatole di cibo.

Fattoria Valle Magica, Ninke e Ralph con i loro bambini
La famiglia di Ninke e Ralph di fattoria Valle Magica

La storia di Fattoria Valle Magica

La nascita di fattoria Valle Magica nel 2016 è già una storia fantastica. Ralph Boston e Ninke Sengers vivevano a Londra con 4 figli piccoli. Dai favolosi racconti di Riccardo, un anziano abruzzese residente in Gran Bretagna, si innamorarono “platonicamente” di un luogo interno dell’Abruzzo, tanto bello da sembrare mitologico. Una volta arrivati sul posto, se ne innamorarono davvero. A tal punto che a Carapelle Calvisio hanno deciso di trasferirsi e di creare dal nulla una fattoria che alleva allo stato semibrado razze rare, come il maiale nero d’Abruzzo, capre, asini e produce formaggi e salumi biologici. Ma il Covid-19 ha messo in difficoltà anche quest’azienda e il sogno di ampliare la struttura, portando lavoro e turismo in zona, rischia di svanire.

Il videoappello di Fattoria Valle Magica

L’ampliamento dell’azienda in chiave ecologica

Fattoria Valle Magica ha il progetto di un’ecostruttura con energia solare, strutture per portatori di handicap, un’area esterna da utilizzare come negozio e luogo per ospitare scuole e laboratori. Il progetto complessivo costa oltre 170000 euro. “Abbiamo già finanziato alcuni dei materiali e dei costi – spiegano – e abbiamo ricevuto 90.000 euro di finanziamenti governativi (che però scadono se non utilizzati)”. Mancavano 50.000 euro e così hanno lanciato la raccolta fondi. In 9 giorni è stato raggiunto il 23% (11.500 €). Il tempo per donare scade tra 48 giorni.

Una donazione garantita da enti di beneficenza

In cambio della donazione – da 25 euro in su – verrà donato un corrispettivo pari al valore della donazione in prodotti alimentari della Fattoria Valle Magica a famiglie italiane bisognose. Questa donazione verrà effettuata in accordo con Caritas, Emergency e Banco Alimentare.

Per informazioni e per donare: https://igg.me/at/vallemagica

Per tutte le altre informazioni: info@vallemagica.comhttps://www.vallemagica.com

Enrica Di Battista

Print Friendly, PDF & Email