ALMENO 3 MILA EURO PER LE MISURE ANTI-COVID

”La ripresa dell’attività è punto di partenza nel progettare una nuova forma di turismo sostenibile e sicuramente più di qualità. E serviranno almeno 3.000 euro per l’adeguamento alle misure per la prevenzione del contagio da Covid-19”. E’ la previsione di Jacopo Di Battista, coordinatore regionale di ”Campagna Amica”, in occasione della ripartenza degli agriturismi, anche in Abruzzo, il 18 maggio.

”Gli agriturismi escono molto lesi da questo periodo di fermo – dice Di Battista – E’ vero che sono attività connesse a un’azienda agricola, ma concentrano tutta l’attività e la produzione sulla somministrazione assistita e gli alloggi: il danno è stato del 90% a marzo e del 100% ad aprile”.

Nel futuro ”cambierà il target della clientela, la possibilità economica da parte dei consumatori – aggiunge Di Battista -. Potremmo avere un ampliamento della forbice e trovare un vuoto nel mezzo: ovvero avere un numero più grande di utenti disposti a spendere meno su alloggi e agriturismi e questo non aiuta assolutamente il settore”.

LEGGI ANCHE >> GLI ITINERARI

Print Friendly, PDF & Email